Hwang Sok-Yong, “Tutte le cose della nostra vita” – MilleGru #2

Tutte le cose della nostra vita è un romanzo scritto dall’autore sudcoreano Hwang Sok-Yong. Recentemente pubblicato in Italia (luglio 2020) con la traduzione di Andrea de Benedittis, questo libro ha fatto la sua comparsa in Corea nel 2011 con il titolo originale di Nannigun sesang.Dello stesso autore sono stati tradotti, tra gli altri, anche il…

Philippe Besson, “Un certo Paul Darrigrand” (Recensione)

Lo si potrebbe definire autoreferenziale, il nostro caro Philippe Besson, eppure dopo il successo insperato di Non mentirmi, l’autore francese ha pubblicato a stretto giro ben altri due romanzi autobiografici, andando a costruire una trilogia che ora in Italia è ferma al secondo volume, Un certo Paul Darrigrand e che speriamo venga completata dall’editore Guanda….

Matsumoto Seichō, “La ragazza del Kyūshū” – MilleGru #1

La ragazza del Kyūshū è un romanzo noir scritto da Matsumoto Seichō nel 1961 (titolo originale: “Kiri no hata”) e pubblicato da Adelphi nel 2019 con la traduzione di Gala Maria Follaco. Salta subito all’occhio la quantità di tempo trascorso tra la pubblicazione in Giappone e la traduzione italiana. Moltissimi degli scritti di Matsumoto Seichō…

Letture dal Giappone: dan n. 4 dallo Ise monogatari (I racconti di Ise)

C’era una volta una persona che viveva nell’ala occidentale della residenza dell’Imperatrice Madre, nella sezione orientale di Gojō. Un uomo finì suo malgrado per innamorarsene e, verso il decimo giorno del primo mese, mentre andava a farle visita, scoprì che lei aveva abbandonato la residenza. Un dolore insopprimibile lo colse non appena apprese che si…