Fiona Apple, “Fetch the Bolt Cutters” (Recensione)

Fetch the bolt cutters, si chiama così il nuovo e quinto album della cantautrice e pianista newyorkese Fiona Apple, che segna un grande ritorno dopo un silenzio durato ben otto anni, iniziato con l’interruzione del tour di The idle wheel – considerato unanimemente tra i miglior album dello scorso decennio – per stare vicina al…

Dido, “Still on my mind” (Recensione)

Nel panorama musicale contemporaneo sono davvero pochi i cantanti che si possono permettere di prendersi lunghe pause per lavorare su nuovi dischi che non scendano troppo a compromessi con le tendenze passeggere. Dido è una di questi. Dopo la doppia stoccata che l’ha in un certo senso travolta, col drastico calo di consensi – e di vendite…

Hozier, “Wasteland, Baby!” (Recensione)

Il 2014 segnò l’anno della svolta per il cantautore irlandese Andrew Hozier-Byrne, conosciuto dal grande pubblico semplicemente come Hozier. Take me to church, il singolo che chiunque di sicuro avrà ascoltato almeno una volta, ricevette una nomination come “canzone dell’anno” dei Grammy dell’anno successivo, mentre altri prestigiosi riconoscimenti di lì a poco arrivarono per una delle voci…

Mina, “Maeba” (Recensione)

A pochi mesi dal lancio di Tutte le migliori, in collaborazione con Adriano Celentano, Mina torna con Maeba, il suo settantaquattresimo album in studio col quale, a conti fatti, sembra voler dare l’impressione di racimolare qualche spicciolo in più: il risultato, infatti, è abbastanza sottotono rispetto a ciò che la Tigre di Cremona ci ha abituato nel corso…

I Cieli di Turner, “Opera Viva” (Recensione)

Ascolta su: Apple Music • Spotify • YouTube • Amazon Music • Deezer • Google Play A quanti di voi è mai capitato di ascoltare una band e di rimanere sbalorditi dall’energia e dall’originalità che trasuda, per poi scoprire che è “soltanto” alla sua prima prova discografica? Avreste sicuramente detto – anzi, giurato – che vi…

MGMT, “Little Dark Age” (Recensione)

Sono già passati undici anni dall’esordio degli MGMT nel panorama musicale internazionale con Oracular Spectacular, oggi considerata un po’ ovunque una delle pietre miliari dell’indie rock psichedelico degli anni Zero. I cavalli di battaglia furono certamente ottimi: dal 2007 pezzi come Kids, Time to Pretend ed Electric Feel vengono spesso riproposti in giro, e grazie a ritornelli giocosi e catchy hanno messo…

Le Frequenze di Tesla, “Numeri primi” (Recensione)

Ascolta su: Apple Music • Spotify • Deezer • Amazon Music È un’impresa a dir poco eroica e degna di nota essere originali nel panorama musicale contemporaneo, specialmente in Italia. Nel caso poi di una band emergente, molte volte per poter sfondare è obbligata a scendere a compromessi. Ma qualcuno ogni tanto ce la fa lo stesso:…

Björk, “Utopia” (Recensione)

Ogni volta che Björk torna nelle classifiche musicali con un nuovo album il suo lavoro non termina lì, con un semplice disco. Ogni suo progetto prevede esperienze multimediali che sconfinano dall’ambito musicale per dare un coinvolgimento emozionale maggiore ai suoi seguaci. Negli ultimi anni questa sua caratteristica è stata incrementata, in forza dei progressi tecnologici…