ArtShaker #62: la Tomba del Tuffatore a Paestum

Era il 1968 quando un gruppo di archeologi, diretti da Mario Rossi, durante alcune indagini condotte nella necropoli che circonda l’antica Poseidonia, s’imbatterono in una scoperta sensazionale. In località Tempa del Prete, gli scavatori scoprirono una serie di tombe a cassa, disposte su diverse quote, per un arco cronologico che va dal VI al IV…

ArtShaker #52: la Colonna Traiana

Il 12 Maggio dell’anno 113 d.C. veniva inaugurata, al termine di una brillante vittoria dell’esercito romano contro i Daci, la Colonna Traiana. Potremmo immaginare che quel giorno tutta Roma fosse presente a questo evento, per celebrare le imprese gloriose del nuovo imperatore e per ammirare l’immensa colonna di marmo finemente scolpita e arricchita da colori…

ArtShaker #31: l’arte egizia durante l’esperienza amarniana

La terra esiste al tuo cenno, così come tu li hai creati.Quando sorgi, essi vivono, quando tramonti, essi muoiono.Tu stesso sei il tempo della vita, poiché si vive grazie a te.Finché non tramonti, gli occhi vedono la tua bellezza, ogni lavoro è deposto quando ti posi a occidente.Quando sorgi e fai prosperare […] per il…

ArtShaker #21: i volti dell’iconografia paleocristiana, parte II

«Il suo [di Costantino] carattere è stato formato secondo il divino originale del sovrano supremo e la sua mente riflette come in uno specchio lo splendore della virtù di Dio. Perciò il nostro imperatore è perfetto in discernimento, bontà, giustizia, coraggio, pietà e devozione a Dio» Eusebio di Cesarea «[I soldati] giurano per Dio, per…

ArtShaker #17: i volti dell’iconografia paleocristiana, parte I

 «L’imperatore [Costantino] si istruiva su queste dottrine [quelle cristiane][…] si rafforzò nelle sue convinzioni, persuaso che la conoscenza di questi argomenti gli giungesse direttamente da Dio. […] uomini, donne, bambini e una sterminata moltitudine di servi lo proclamavano liberatore, salvatore e benefattore con grida di irrefrenabile esultanza» Eusebio di Cesarea, Vita di Costantino, 337 d.C….

L’omosessualità l’hanno inventata i cristiani

Secondo natura – La bisessualità nel mondo antico (di Eva Cantarella)  Un libro che, se letto con la dovuta attenzione e con la giusta presa di coscienza, sarebbe in grado di rivoluzionare il pensiero comune rispetto alla sessualità oggi, è a mio parere quello che Eva Cantarella ha scritto nel 1988. Stampato in edizione economica…