ArtShaker #50: rileggere Kandinskij

Parziale alt alla produzione, ritorno a una vita semplice all’insegna di una rilettura delle prerogative e della laboriosità per assecondare un divenire temporale (più ostico a chi solitamente cede al vivere veloce), momenti di mancata speranza o addirittura scetticismo nei confronti delle forze disposte in campo contro l’emergenza sanitaria attuale; essi spingono a un ritiro…

ArtShaker #7: il ballerino Alexander Sacharoff ritratto da Jawlensky e Werefkin, 1909

Nel 1909, mentre da Parigi si diffondeva il fenomeno futurista, nell’area tedesca andava formandosi l’embrione di quello che sarà il fenomeno di Der Blaue Reiter, gruppo che segnò l’altra faccia dell’Espressionismo tedesco oltre l’esperienza del ben più violento gruppo Die Brücke di Dresda. Il terreno fertile per il cosiddetto Espressionismo lirico guidato da Vasilij Kandinsky…